La Certificazione ISO 45001

La Certificazione ISO 45001

COSA SONO LE CERTIFICAZIONI ISO

Le certificazioni ISO comprovano la conformità a standard dettati da norme tecniche dei sistemi di gestione delle procedure aziendali. Le aziende si stanno sempre più avvalendo di queste certificazioni per attestare la propria regolarità e serietà gestionale, salvaguardando la propria concorrenza sul mercato.

ISO è l’acronimo di International Organization for Standardization e si tratta di un organismo, tra i più autorevoli a livello mondiale, che definisce le norme tecniche standard che aziende e professionisti devono rispettare per risultare conformi a determinati criteri di valutazione.

Le certificazioni presenti sono molte, tra le principali si possono menzionare:

  • ISO 9001 - è una certificazione generale, che interessa la gestione di qualità di una qualsiasi azienda;
  • ISO 14001 – riguarda l’accurata gestione ambientale;
  • ISO 50001 – è una certificazione che analizza la gestione energetica con lo scopo del miglioramento delle prestazioni;
  • ISO 45001 – riguarda la sicurezza negli ambienti lavorativi.

 

ISO 45001 – SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Entrata in vigore nel 2018, la certificazione ISO 45001 racchiude una serie di norme e linee guida che puntano al continuo miglioramento delle performance nella gestione della salute e sicurezza sul lavoro da parte delle aziende. Una gestione guidata rivolta a tutto il personale, dai dirigenti ai lavoratori, interessati alla sicurezza, che assicura l’incolumità e il benessere delle risorse negli ambienti lavorativi.

Adottare un sistema di certificazione dedicato alla sicurezza e riconosciuto a livello mondiale serve a ridurre considerevolmente i rischi di infortunio sul posto di lavoro, alzando anche il livello di reputazione delle aziende che ne usufruiscono.

I processi aziendali necessitano di essere dettati dall’osservanza di norme sulla sicurezza e adempimento agli obblighi di legge per garantire la tutela dei lavoratori. Gli addetti alla sicurezza, sia esterni che interni alle aziende, hanno bisogno di essere costantemente aggiornati sulla materia attraverso una completa formazione tecnica e pratica.

Lo standard è stato sviluppato dall’ISO grazie al coinvolgimento di oltre 70 paesi nel mondo, e la certificazione è stata recepita dall’UNI (Ente Italiano di Normazione); lo stesso fornisce una modalità gestionale internazionale personalizzabile a seconda del tipo di organizzazione.

Nel 2021 la ISO 45001 – Occupational Health and Safety Assessment Specification – ha sostituito definitivamente lo standard britannico BS OHSAS 18001:2007, allargando di fatto le responsabilità all’esterno dell’azienda.

Lo scopo della normativa è guidare verso una corretta pianificazione e strutturazione di:

  • Gestione del rischio;
  • Conformità legislativa;
  • Valutazione delle performance di sicurezza e salute dei lavoratori;
  • Diffusione di pratiche lavorative più sicure.

VANTAGGI

La certificazione non è obbligatoria per legge, ma aderirvi assicura notevoli vantaggi, anche di carattere economico. Per renderla più efficiente è necessario personalizzarla in base alle esigenze dell’azienda, analizzandone la dimensione, il tipo di attività, i principali processi aziendali e adattando il sistema di gestione ai sistemi già esistenti.

La riduzione dei rischi sul posto di lavoro è lo scopo primario dell’azienda che intende adottare lo standard, ma sono molteplici i vantaggi:

  • Controllo e rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro (Lgs 81/2008) con conseguente riduzione del rischio di sanzioni amministrative e penali;
  • Ottimizzazione delle risorse, degli assets e dell’ambiente di lavoro;
  • Coinvolgimento dei lavoratori con conseguente aumento della motivazione e della produzione;
  • Miglioramento della reputazione e dell’immagine dell’azienda con aumento di possibilità di aggiudicazione appalti;
  • Diminuzione dei costi assicurativi (riduzione premio INAIL), dei costi del personale grazie alla riduzione dei giorni di malattia e dei costi legati agli infortuni (inclusi i costi di turn-over per la sostituzione del personale).

La certificazione ISO 45001 può essere ottenuta da un organismo di certificazione accreditato.

In Italia l’Ente unico nazionale di accreditamento è Accredia, un’associazione no profit riconosciuta dal Governo Italiano sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico, che attesta l’imparzialità, la competenza e l’indipendenza degli organismi di certificazione, ispezione e verifica e dei laboratori di prova e taratura.

CLICCA QUI PER VEDERE LE CERTIFICAZIONI ISO DI SAFETY JOB SRL


SE VUOI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI COMPILA IL FORM QUI SOTTO: ti contatteremo presto per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.